Educare “Operando” con la MAGIA DELL’OPERA. Didattica del melodramma come strumento formativo

Il workshop presenta MAGIA DELL’OPERA, un percorso di avvicinamento al melodramma che ne valorizza il potenziale formativo sia come espressione della nostra cultura, storia e identità, che come scuola dei sentimenti e delle emozioni. Sarà illustrato il metodo che coinvolge insegnanti e allievi in percorsi paralleli caratterizzati da un approccio ludico e da un mix di strumenti integrati: workshop, attività laboratoriali, rappresentazione partecipata e supporti didattici a misura di diversi ordini e gradi della scuola. Si entrerà nel dettaglio delle tecniche (storytelling, giochi di ascolto, canto corale, drammatizzazione) e dei supporti utilizzati (libri di testo, album da colorare, guide didattiche) con testimonianze, video, sperimentazioni estemporanee, materiali, risultati di ricerche e un focus sul “signor Gioachino” e le sue opere, in omaggio alle Celebrazioni Rossiniane per il 150esimo anniversario della scomparsa del Maestro Pesarese.

Teatro e Musica hanno da sempre un valore indiscusso nella formazione e nella crescita personale dei giovani. L’opera lirica, riunendo teatro e musica, rappresenta un potente strumento formativo: racconta storie, leggende, commedie e drammi; un mondo di favole nel quale i bambini possono identificarsi con i personaggi, entrare in contatto con le proprie emozioni e imparare a gestirle. E le racconta nel linguaggio universale della musica il cui primo strumento è la voce: cantare è un gioco naturale per i bambini ma è anche un modo per appropriarsi della musica, sentirne la voce da dentro e sviluppare l’attitudine all’ascolto.

Target

 Docenti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado.

Relatori

Cecilia Gobbi – Associazione Musicale Tito Gobbi, autrice.

Raffaele Risoli – attore, didatta

 

Info

Data: 18/10/2018
Orario: 16:00 - 17:00
Sala: E1 Inferiore
Tipologia: Eventi organizzati da enti e aziende