Valido per la formazione in servizio

La cucina del grande freddo – replica

La cucina del grande freddo basata sull’utilizzo dell’azoto può offrire un nuovo strumento creativo per ripensare i piatti ed offrire delle presentazioni nuove di grande impatto.

Utilizzare l’azoto in sicurezza, non è solo un divertimento da chef creativo ma può migliorare notevolmente la qualità e la conservazione dei prodotti alimentari.

Un processo rapidissimo di raffreddamento fa sì che si formino dei piccolissimi micro-cristalli che lasciano quasi inalterate le qualità nutrizionali dell’alimento. Inoltre offre la possibilità di giocare con le consistenze dei cibi, creando dei formidabili contrasti fra croccantezza e cremosità.

Con questo laboratorio avrete la possibilità di iniziare a comprendere e sperimentare le grandi potenzialità dell’azoto e riportare integrando con la fantasia tipica degli chef questa esperienza nelle vostre cucine.

Obbligo della divisa.

 

Relatori

Chef Guido Mori

Info

Data: 20/10/2018
Orario: 14:00 - 17:00
Sala: Laboratorio Buontalenti 3 - presso Istituto Buontalenti
Tipologia: alberghiero