Valido per la formazione in servizio

Dalle gare di robotica alla scuola: gli studenti insegnano la robotica

Attenzione!! Tutti i posti del workshop sono già stati prenotati

Loghi PON 2014-2020 (fse-fesr) corto

Codice Progetto 10.2.7.A2-FSEPON-INDIRE-2017-1

 

L’interesse verso le gare di robotica è cresciuto molto negli ultimi anni, anche grazie all’ampia diffusione e partecipazione che hanno avuto nelle scuole italiane di ogni ordine e grado. Le gare di robotica, oltre ad essere un momento di competizione e di successo, sono soprattutto un momento di confronto e di crescita individuale, come studente e collettiva come squadra: gli studenti devono dare prova di capacità progettuali e creative, rispondere a richieste di problem solving con soluzioni pratiche supportate da considerazioni teoriche, devono inoltre dimostrare padronanza nella esposizione di quanto fatto e discutere le soluzioni adottate. Gli studenti che

Lo sviluppo di queste competenze trasversali ha conseguenze anche nel raggiungimento di traguardi di competenze più legati alle discipline curricolari.

Quale è quindi obiettivamente il valore aggiunto di una partecipazione ad una gara di robotica? Come è possibile sfruttare le capacità, che la partecipazione a tale gare evidenzia, anche in ambito curricolare?

Il workshop si rivolge a docenti di ogni ordine e grado che desiderano approfondire come la robotica educativa, ed in particolare la sua applicazione tramite le gare di robotica, può influenzare gli apprendimenti anche curricolari nonché sviluppare le competenze trasversali.

Accompagnati in un primo momento di riflessione dai ricercatori Indire, poi i partecipanti saranno coinvolti personalmente nella costruzione di un robot Lego® dagli studenti vincitori della First Lego League 2018, e avranno modo di toccare con mano come questa tipologia di esperienza ha conseguenze di formazione e responsabilizzazione evidenti nei ragazzi. Il docente che ha guidato la squadra al successo, sarà poi a disposizione per illustrare come questa esperienza possa essere considerata non solo una attività extra curricolare ma si possa pensare anche a modalità di inserimento della stessa nella didattica quotidiana.

 

Relatori

  • Luca Zanetti Prof.scuola Superiore
  • Giovanni Nulli
  • Elisabetta Cigognini
  • Beatrice Miotti

Info

Target: Secondaria di I e II grado
Data: 19/10/2018
Orario: 11:15 - 13:15
Sala: C1 Inferiore
Tipologia: immersive