Valido per la formazione in servizio

Selezionare e utilizzare le fonti on-line per rileggere e progettare percorsi didattici e di ricerca storica

Attenzione!! Tutti i posti del workshop sono già stati prenotati

La realizzazione, la conservazione e la diffusione di archivi digitali ha messo a disposizione della comunità dei ricercatori e del pubblico allargato un’imponente mole di risorse dei patrimoni culturali nazionali e locali.

Nell’ambito educativo le molte fonti documentarie disponibili, sia tipiche che atipiche, offrono molteplici spunti non solo per la ricerca storico-pedagogica ma anche per la progettazione di percorsi formativi su temi prescelti.

Gli archivi bibliografici e fotografici, le raccolte di fonti orali, ma anche film, documentari, disegni e quaderni sono materiali che ci restituiscono un’immagine di un’epoca, di un modello educativo, di una visione del fare scuola e ci offrono una lente per rileggere la contemporaneità in modo critico e riflessivo.

Con questo workshop si intendono riportare alcuni significativi esempi delle metodologie utilizzabili per analizzare, problematizzare e integrare le fonti documentarie nell’ambito della formazione dei professionisti dell’educazione e non solo.

 

Relatori

Prof. Nicola Barbuti, Dipartimento di Studi Umanistici DISUM, SSD M-STO/08 – Università degli Studi di Bari Aldo Moro / Scuola a Rete per la Formazione nel Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities DiCultHer

Info

Target: Tutti gli ordini
Data: 19/10/2018
Orario: 09:00 - 11:00
Sala: C7 Attico
Tipologia: immersive