Un modello virtuoso di social learning: in Provincia di Parma le scuole diventano sentinelle del territorio grazie a We-Lab

La distribuzione delle scuole sulla superficie nazionale è estremamente capillare; ogni edificio scolastico è sentinella di porzioni estremamente eterogenee del territorio, dalle Alpi alle isole, e non sono presenti nella penisola aree significative prive di edifici scolastici. La Provincia di Parma non fa eccezione: la densità maggiore degli edifici si ha nell’intorno della città, ma numerosi plessi sono dislocati nelle località appenniniche e nelle aree pianeggianti.

Le scuole, o meglio il network di istituti afferenti al progetto We-Lab, sono al centro di un’attività coordinata di analisi del territorio in cui sono inserite e insegnano ai propri studenti a raccogliere, condividere e analizzare dati di monitoraggio. L’attività puntiforme degli studenti e le fasi successive di scambio e di integrazione di informazioni tra plessi scolastici permetteranno un’analisi di scala vasta, in grado di estendersi all’intera Provincia di Parma. Tra i molteplici parametri che possono essere monitorati ne sono stati scelti alcuni, chimico-fisici e biologici, che caratterizzano la qualità delle acque superficiali. Le scuole diventano in questo progetto le sentinelle delle vie d’acqua: ne adottano dei tratti, situati intorno dell’area di appartenenza, li analizzano, ne mappano la qualità e realizzano una parte di mappa tematica.

 

Target

Primaria e secondaria di primo grado / Secondaria di secondo grado

Info

Data: 19/10/2018
Orario: 14:10 - 15:00
Sala: E2 Inferiore
Tipologia: Eventi organizzati da enti e aziende