Uso dello smartphone nella didattica delle STEM

La didattica laboratoriale nel corso degli ultimi anni ha subito una serie di trasformazioni che hanno spostato l’asse delle competenze dei docenti (e degli studenti) verso le ICT, in italiano: Nuove Tecnologie dell’Informazione. Siamo passati dai sistemi on line per la didattica controllati da un Datalogger hardware a nuovi sistemi che utilizzano le potenzialità contenute negli smartphone, in particolare la possibilità di collegamento Wi Fi di questi con periferiche che utilizzano modalità di comunicazione compatibili. Cogliere questa opportunità permette agli studenti di passare da fruitori passivi della tecnologia degli smartphone, a utilizzatori attivi in grado di connettersi con la sensoristica di nuova generazione come il sistema GoDirect Vernier. Durante la sessione di presentazione mostreremo le potenzialità di questo sistema in un esperimento tradizionalmente realizzato nei laboratori scientifici come la determinazione dei parametri cinematici di un sistema rotaia – carrello. A seguire verrà presentata anche una novità assoluta: la possibilità di utilizzare i sensori on line Vernier per interfacciare strumenti di laboratorio appartenenti alla storia della strumentazione scientifica. Questi strumenti, conservati all’interno dei Gabinetti scientifici ottocenteschi, sono ancora in grado di raccontare una parte importante dell’evoluzione della scienza nella sua dimensione laboratoriale.

Info

Data: 20/10/2018
Orario: 14:10 - 15:00
Sala: E2 Inferiore
Tipologia: Eventi organizzati da enti e aziende