Nel ricco programma di Fiera Didacta Italia, la manifestazione sul mondo della scuola dal 18 al 20 ottobre alla Fortezza da Basso di Firenze, la dimensione europea dell’istruzione sarà presente in vari momenti con eventi dedicati al Programma Erasmus+, alla community eTwinning per le scuole europee, ma anche all’Educazione degli adulti.

Giovedì 18 ottobre

L’Unità eTwinning Italia organizza dalle 11,15, nella sala A2 Spadolini piano inferiore, il convegno Innovare la scuola con eTwinning”. Una giornata che sarà dedicata al nuovo riconoscimento di “Scuola eTwinning”, destinato agli istituti più attivi sulla piattaforma per i gemellaggi fra scuole.

Sempre dal 18 ottobre l’Unità eTwinning Italia riunisce per tre giorni per la rete nazionale dei suoi 150 Ambasciatori, docenti esperti del modello di “didattica eTwinning” in grado di supportare e formare i colleghi e promuovere eTwinning a livello locale, collaborando con i Referenti pedagogici e istituzionali nominati dagli Uffici Scolastici Regionali.

Nell’ambito Educazione degli adulti in Europa, alle 11,15 nella sala C11 Spadolini piano inferiore, è in programma il workshop immersivo “Raccontarsi nell’istruzione degli adulti: narrazione di sé e storie di vita”. L’incontro si concentra sull’apprendimento in età adulta e prevede laboratori di scrittura autobiografico/creativa e storie di docenti resilienti tratte dal progetto Role Model. L’iniziativa è stata lanciata quest’anno da Erasmus+ Indire per creare una rete di figure di riferimento positive che con il racconto delle loro storie, possono ispirare chi vive in contesti difficili, attivando processi di fiducia nella possibilità di trarre effetti positivi da situazioni negative. 

Venerdì 19 ottobre

Alle ore 9 è previsto il workshop immersivo eTwinning, valido per la formazione in servizio, Hands on eTwinning. Obiettivo delle due ore di incontro è quello di formare i partecipanti, con esempi pratici, all’uso degli strumenti disponibili sulla piattaforma.

L’Agenzia Erasmus+ Indire organizza dalle 14,00 la conferenza “Erasmus: percorsi di cittadinanza europei”. L’incontro si svolge nel Teatrino Lorenese ed è incentrato sul ruolo del Programma Erasmus+ come strumento per innovare i sistemi scolastici. Nell’Anno europeo del Patrimonio culturale, la conferenza mira a valorizzare i progetti che hanno dato un contributo significativo per rafforzare percorsi di cittadinanza europea in un quadro di valori comuni. Tramite gli interventi di keynote speaker e la presentazione di buone pratiche saranno affrontati temi come le competenze interculturali, il patrimonio culturale europeo, la cittadinanza e l’inclusione sociale. L’incontro sarà anche l’occasione di avvicinarsi ai progetti Erasmus+ per chi non conosce ancora il programma, con la presentazione delle novità introdotte dal bando europeo 2019.