Fiera Didacta Italia si svolge a Firenze, nella Fortezza da Basso, dal 9 all’11 ottobre, con apertura dalle ore 9.00 alle 18.30.

La manifestazione, inserita dal MIUR fra gli eventi previsti dal piano pluriennale di formazione docenti, presenta un programma scientifico di 150 eventi: 76 workshop immersivi, 53 seminari, 10 convegni, 10 eventi sulla scuola del futuro.

Nei prossimi giorni sono previsti aggiornamenti e corsi aggiuntivi sul Programma Scientifico.

Il programma è coordinato da Indire e coinvolge le più rilevanti realtà italiane e internazionali nell’ambito dell’istruzione e della formazione. Oltre alle attività curate da Indire, trovano spazio le offerte formative organizzate da MIUR, CNR, Istituto degli Innocenti, Reggio Children, Regione Toscana, Unioncamere, IPSSEOA Buontalenti, UNIFI FORLILPSI, Fondazione Intercultura, Aie e Città della Scienza.

Il programma scientifico è articolato in base a diverse tipologie di attività per offrire l’opportunità di partecipare a tutti gli insegnanti delle scuole dell’infanzia, primaria, secondarie di primo e secondo grado e Istituti professionali.

 

Come partecipare a Fiera Didacta 2019

 

L’acquisto del biglietto potrà essere effettuato direttamente dal portale, con carta di credito e con carta del docente.

  1. Acquistando il biglietto valido per 1 giorno (14 €) è possibile prenotare fino a due attività con rilascio di attestato, di cui massimo 1 workshop immersivo o 1 percorso scuola del futuro Indire.
  2. Acquistando il biglietto 2 giorni (20 €) è possibile prenotare fino a quattro attività con rilascio di attestato, di cui massimo   2 workshop immersivi o 1 workshop immersivo e 1 percorso scuola del futuro Indire.
  3. Acquistando il biglietto 3 giorni (25 €) è possibile prenotare fino a cinque attività con rilascio di attestato, di cui massimo 2 workshop immersivi o 1 workshop immersivo e 1 percorso scuola del futuro Indire.

Tutte le tipologie di biglietto consentono di iscriversi a convegni e debate senza  limitazioni purchè non si svolgano in concomitanza con le altre attività prenotate.

 


I format delle attività sono diversificati per tematiche e metodologie didattiche innovative:

Sono attività caratterizzate da una forte impronta laboratoriale, della durata di circa tre ore, che si svolgono in aule appositamente attrezzate, all’interno dei tre padiglioni della Fortezza. Alcuni workshop immersivi relativi al settore professionale alberghiero, si tengono nei locali messi a disposizione dall’I.P.S.S.E.O.A. Bernardo Buontalenti di Firenze.

Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione al workshop immersivo.

È necessaria la prenotazione online.

Sono attività di presentazione e di discussione di tematiche ed esperienze, della durata di circa due ore. Si svolgono nelle sale della Palazzina Lorenese. Per alcuni seminari è previsto l’invio ai partecipanti, nei giorni precedenti l’inizio della manifestazione, di materiale sulla tematica affrontata.

Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

È necessaria la prenotazione online.

La “Scuola del Futuro” è allestita nel padiglione “Le Ghiaie”, una struttura all’interno della Fortezza da Basso, allestita da Indire e interamente dedicata all’innovazione nella scuola italiana. Si tratta di due percorsi proposti da Indire sui nuovi ambienti di apprendimento per l’innovazione del modello scolastico, uno sulla scuola primaria e l’altro sulla scuola secondaria. Ciascun percorso si svolge all’interno di ambienti progettati seguendo il manifesto degli spazi educativi 1+4 proposto dai ricercatori Indire, dove vengono utilizzate metodologie didattiche e innovative, integrate con arredi, ambienti e tecnologie a supporto delle attività. I docenti hanno l’opportunità di sperimentare in prima persona il percorso di apprendimento su argomenti curricolari oppure di visitare semplicemente gli ambienti innovativi. I partecipanti che sperimentano i percorsi sono coinvolti come veri e propri “studenti”, con la possibilità di interagire con il docente/formatore di Indire. Il focus della formazione non è sul contenuto ma sul raccordo fra le nuove tecnologie e gli ambienti di apprendimento; per questo motivo, i docenti possono partecipare indipendentemente dalla disciplina che insegnano. L’obiettivo è di valorizzare l’esperienza diretta, creando un’integrazione tra l’ambiente di apprendimento, gli arredi, le tecnologie e le metodologie innovative. Gli iscritti alla formazione riceveranno alcuni materiali sul percorso nei giorni precedenti la Fiera. Le tematiche, che costituiscono soltanto un esempio applicativo, verranno rese note prima dell’inizio della manifestazione.

Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione al workshop immersivo.

È necessaria la prenotazione online.

Sono attività che si svolgeranno dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17 nei tre giorni della Fiera nella sala dedicata a questa attività. I visitatori possono assistere a debate organizzati da studenti delle scuole che adottano questa proposta.

Al termine di questa attività non viene rilasciato l’attestato.

La partecipazione è libera e non richiede l’iscrizione.

Sono attività sull’innovazione del modello scolastico, che offrono approfondimenti sui concetti di spazio, linguaggio, contenuti e competenze. I convegni sono tenuti da personalità e relatori di rilievo nazionale e internazionale (è prevista la traduzione simultanea).

Al termine di questa attività non viene rilasciato l’attestato.

La partecipazione è libera, ma è prevista l’iscrizione online.