22 May 11:30-13:00 Palazzina Lorenese - sala S9

Educazione affettiva: a scuola si impara ad essere felici – replica

Valido per il rilascio di attestato di frequenza attività formativa

Cosa significa educare all’affettività? Quali attività posso svolgere e come è possibile farlo durante l’orario scolastico? A queste e ad altre domande risponderanno due docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado che da anni si occupano di educazione affettiva presso Scuola-Città Pestalozzi di Firenze. Oggi più che mai gli studenti di ogni ordine e grado hanno bisogno di trovare nella scuola, un luogo dove comprendere ciò che sentono e di imparare ad essere una comunità attenta all’ascolto e alla diversità. Ogni docente dovrebbe essere chiamato alla sfida più grande: quella di dare ai propri alunni e alle proprie alunne la possibilità di diventare persone felici.

Relatori

  • Cristina Giachi Presidente Commissione cultura Regione Toscana (Breve saluto)
  • Francesco Spadafora Dirigente Istituto Comprensivo Centro Storico-Pestalozzi (Breve saluto)
  • Matteo Bianchini docente di scuola primaria presso Scuola-Città Pestalozzi
  • Marta Monnecchi docente di scuola secondaria di primo grado presso Scuola-Città Pestalozzi