22 May 12:30-14:30 Palazzina Lorenese - sala I16

I Giardini storici: un ecosistema vivo tra innovazione tecnologica e transizione verde

Valido per il rilascio di attestato di frequenza attività formativa

Si immagina che l’ambiente sia caratterizzato da una platea con sedute per il pubblico e da una zona di presentazione, ad esempio un palco, dove avverrà la visualizzazione immersiva ed interattiva dei contenuti storico-artistici e dove sosterà il personale CNR.
Una proiezione immersiva su un grande schermo si immagina possa costituire la “quinta scenica” sulla quale avverrà la visualizzazione immersiva di alcuni panorami fotografici a 360 gradi con cui sarà possibile interagire interattivamente. Ciò accrescerà l’aspetto percettivo dell’esperienza e favorirà un coinvolgimento emotivo del pubblico.
Tale proiezione sarà direttamente collegata ad una interfaccia di “comando”, posta al centro della zona di presentazione, che permetterà al pubblico (alcuni di loro su base volontaria) di interagire con la visualizzazione immersiva attraverso un dispositivo sensoristico (ad esempio Leap Motion o simili).

Relatori

  • Ivana Cerato, ricercatore TI, sede di Firenze ISPC. Archeologa, esperta di Social Media
  • Silvia Fineschi, ricercatore TI, sede di Firenze ISPC. Dottore forestale impegnata nello studio della componente vegetale in aree urbane e giardini storici
  • Rachele Manganelli Del Fà, ricercatore TI, sede di Firenze ISPC. Architetto
  • Alfonsina Pagano Fellow, ricercatore CNR ISPC