20 October 16:00-17:30 Sala I4

“Chi parla male, pensa male e vive male”. Costruire testi chiari da leggere per favorire l’accesso alle informazioni nella comunità scolastica

Valido per il rilascio di attestato di frequenza attività formativa

Accade di frequente che molte delle informazioni che si veicolano a scuola non sono chiaramente comprese da tutti (alunni, famiglie, personale), perché il linguaggio e l’impostazione grafica presentano diversi elementi di difficoltà. I più fragili (studenti con difficoltà di apprendimento, ma anche studenti e adulti stranieri o genitori con modesti livelli di alfabetizzazione) vengono esclusi dal pieno possesso delle informazioni e, di conseguenza, dall’inclusione nella comunità scuola.
Come favorire la reale accessibilità?
I principi per i testi facile da leggere e da scrivere (easy to read and write) permettono di riscrivere testi di diversa tipologia (testi didattici, informativi, per i siti web), utilizzando alcune regole codificate a livello internazionale. Tale metodo, non adeguatamente diffuso in Italia, favorisce la comprensione e migliora l’accesso autonomo alle informazioni, soprattutto per coloro che possono avere difficoltà nella padronanza della lingua scritta o che possono avere difficoltà a comprendere il linguaggio ufficiale (e spesso complicato) delle comunicazioni scolastiche. I testi elaborati secondo il principio della facile scrittura garantiscono l’elaborazione di testi completi da un punto di vista dell’informazione, ma semplici da comprendere.
Attraverso la partecipazione al workshop i partecipanti potranno:

  • conoscere i principi della facile scrittura
  • lavorare sulla loro applicazione in diverse tipologie di testi:
  • testi per la didattica
  • circolari e avvisi della scuola
  • testi di comunicazione scuola/famiglia
  • regolamenti
  • testi per il sito web scolastico.

Relatori

  • Prof.ssa Roberta Piazza, ordinario di Pedagogia Generale, Dipartimento di Scienze dell’educazione e della formazione, Università degli studi di Catania. Responsabile per l’Università di Catania del progetto Erasmus+ AIM (Accessible Information Material) https://www.unict.it/it/ricerca/progetti/aim
  • Dott. Giovanni Castiglione, Docente a contratto, Dipartimento di Scienze dell’educazione e della formazione, Università degli studi di Catania.