Fiera Didacta Italia presenta un programma scientifico di oltre 150 eventi, tra workshop e convegni, organizzati secondo modalità innovative, coordinati da Indire (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa), che quest’anno si è avvalso della collaborazione di un Comitato Scientifico, formato da Cnr, Istituto degli Innocenti, Conferenza dei Rettori, Associazione Italiana Editori e Reggio Children.

Il programma scientifico è articolato in base ai diversi livelli scolastici per consentire agli insegnanti di scegliere la loro partecipazione in base al tema ed al livello scolastico di riferimento.

Per la prima volta è stato inserito il segmento 0-6 anni e una sezione dedicata agli Istituti alberghieri, con lezioni, showcooking e attività di laboratorio. In questa edizione il programma è stato suddiviso in un sistema di colori e icone per trovare più velocemente i workshop di proprio gradimento.

I workshop, che sono a numero chiuso con prenotazione obbligatoria, si terranno in ambienti specifici con diversi allestimenti in rapporto alle due metodologie di attività previste che sono le seguenti: immersiva, con sala con arredamento modulare, attrezzature adeguate alle attività da svolgere e connettività wifi. Questi workshop consentiranno ai partecipanti di fare direttamente delle attività utilizzando strumenti, tecnologie, materiali presenti nel laboratorio. Un’esperienza diretta, innovativa in spazi attrezzati con tecnologie utilizzabili direttamente dai partecipanti; la modalità debate si svolge in una sala conferenza dove i due o più discussant sono disposti l’uno di fronte all’altro e a turno espongono le proprie tesi in un contraddittorio. Un moderatore interviene per gestire tempi e flussi della comunicazione. Alla fine del dibattito i partecipanti potranno votare per una delle due tesi presentate.