Educare alla complessità e al cambiamento: è forse questo il grande e difficile compito che il sistema educativo deve oggi affrontare. 

In una società sempre più connessa in cui il flusso delle informazioni veicolate, è cresciuto in modo esponenziale rispetto a solo qualche decennio fa, in cui i dispositivi digitali e i social media dilatano le connessioni virtuali e in cui le fake news richiedono l’esercizio del dubbio e della critica, la scuola sperimenta percorsi educativi inediti. Lo fa soprattutto grazie alla competenza e alla sensibilità dei suoi operatori a cui l’innovazione tecnologica può oggi fornire supporti davvero efficaci.

Aiutare i docenti a stare al passo con i tempi potenziando la loro funzione educativa è l’obiettivo di MR*Digital, dinamica società legnanese che da anni supporta la scuola fornendo, anche grazie alla partnership con Samsung Electronics, dispositivi e software per la didattica di nuova generazione.

“Il nostro motto è innovazione da chi fa scuola – ci spiega il CEO della società Andrea Russo – una frase che esprime bene il nostro approccio: dare agli insegnanti gli strumenti più efficaci per realizzare progetti educativi innovativi, condividere con loro l’implementazione delle nuove tecnologie in una logica di miglioramento continuo. Al centro della nostra riflessione abbiamo posto l’ambiente di apprendimento che deve essere interattivo, flessibile, studiato per facilitare l’acquisizione di conoscenze e la dimensione esperenziale. In altre parole, vogliamo trasformare le aule in luoghi capaci di modificarsi in funzione dell’attività e del percorso educativo e diventare così l’ambiente in cui imparare diventa un’esperienza attiva e stimolante. Perché tutto ciò sia possibile è fondamentale partire dal confronto con gli insegnanti, dall’ascolto delle loro esigenze. Gli input raccolti ci permettono di sviluppare le soluzioni concrete e misurabili che sono alla base di curriculum verticali in cui spazi e strumenti incontrano metodi e contenuti rendendo più efficace l’attività didattica”.

Una visione avanzata dell’insegnamento e della formazione che si concretizza in un’ampia gamma di strumenti tecnologici che MR*Digital presenterà alla prossima edizione di Didacta Italia, il più importante appuntamento fieristico del mondo della scuola che si terrà a Firenze dal 9 al 11 ottobre 2019.

“Didacta Italia – ci spiega Russo- è l’appuntamento ideale per presentare agli addetti ai lavori la nostra idea di spazio flessibile, un ambiente didattico in cui ci piace immaginare di poter ascoltare frasi come ‘spostati, che sto imparando!’.  Nel nostro stand simuleremo l’ambiente didattico ideale e inviteremo i visitatori a vivere con noi l’esperienza interattiva. Insomma presenteremo l’aula in cui tutti noi avremmo desiderato studiare”.

Le soluzioni tecnologiche sviluppate da MR*Digital sono il risultato di ricerche svolte da un’equipe di tecnologi e con la collaborazione di docenti, che l’azienda porta avanti con successo da alcuni anni. 

Si focalizzano intorno a quattro macro temi:

  • la robotica, perché i ragazzi possano sperimentarne l’interazione fino a misurarsi con la progettazione di strumenti e automatismi avanzati
  • l’approccio scientifico integrato sintetizzato dalla sigla STEAM – Science, Technology, Engineering and Mathematics, fondamentale nell’apprendimento del sapere, nell’acquisizione della metodologia della ricerca e nello sviluppo delle competenze,
  • la piattaforma digitale: un laboratorio integrato per organizzare, condividere e implementare dati, contenuti didattici, materiali multimediali per la gestione efficace dell’aula, dei workshop e dello studio individuale,
  • il tinkering, inteso come ‘fare, sporcarsi le mani, provare e sperimentare’ per giungere così al percorso cognitivo e formalizzazione del pensiero astratto e della conoscenza.

Tra le novità che verranno presentate in anteprima a Didacta ci sarà la lavagna interattiva Samsung Flip 65.

“Si tratta di uno strumento davvero avveniristico – precisa Russo – che consentirà ai docenti di organizzare e archiviare contenuti arricchendoli con immagini, video, interazioni per rendere l’esperienza didattica davvero stimolante ed efficace. Siamo lieti di presentare queste innovazioni in una fiera che prende ispirazione da Leonardo da Vinci, forse il maggiore interprete della visione integrata tra sapere e saper fare, un innovatore e un genio davvero straordinario”.

Lo staff di MR*Digital sarà felice di incontrare docenti, dirigenti scolastici e giornalisti allo stand Samsung – MR*Digital presso il Padiglione Spadolini Piano Terra.